Proseguendo la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori informazioni, clicca su Informativa Europea. Accetto Salta il menu e vai ai contenuti

Retina Italia Onlus / Sede territoriale Toscana

Cerca nel sito

Cerca nel sito

Dimensioni del testo

Dimensione testo a 14 pixel Dimensione testo a 16 pixel Dimensione testo a 18 pixel | Contrasto |
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Novembre 2017
Ti trovi in: Home / Comunicazioni / News / Call for robot: la...

Titolo pagina: Call for robot: la robo(e)tica che aiuta la disabilità

Una Call for robot, per presentare i migliori progetti di robotica in aiuto alla disabilità: questo il progetto ambizioso della mostra HANDImatica 2017.

BOLOGNA. HANDImatica 2017 è una mostra – convegno dedicata alle tecnologie digitali a servizio della disabilità. Durante la mostra – convegno, a Bologna dal 30 novembre al 2 dicembre, saranno presentate le soluzioni più innovative di robotica in aiuto alla disabilità. All'interno dell'evento, HANDImatica lancia una vera e propria Call for robot.
Oltre a dare ampio spazio alla robotica che aiuta la disabilità, attraverso seminari, convegni, spazi espositivi per le aziende, HANDImatica propone anche la prima Call for Robots: tutti coloro che vogliono presentare a un pubblico di addetti ai lavori i propri progetto che devono ancora essere brevettati e lanciati sul mercato potranno partecipare a questo concorso. I progetti pervenuti saranno selezionati da una commissione formata dai promotori di HANDImatica e verranno poi presentati durante la manifestazione in un'area dedicata.
Protagonista dell'evento è la tecnologia che costruisce una società inclusiva: una tecnologia che si pone a servizio di una società in cui ciascuno può muoversi secondo le proprie personali abilità e specificità.

Call for Robot: termine il 10 novembre.
Le proposte per la Call for Robot dovranno essere presentate attraverso la Scheda di partecipazione alla Call For Robot scaricabile dal sito asphi.it: nella scheda dovranno essere indicati titolo ed autore, un abstract di massimo 4mila battute che presenti la soluzione, ed eventuale altro materiale multimediale aggiuntivo. Il termine ultimo per l'invio è il 10 novembre 2017 all'indirizzo e-mail handimatica@asphi.it. I progetti selezionati verranno direttamente contattati dalla commissione.

L'inclusione passa dalla Robotica.
HANDImatica, giunta alla sua undicesima edizione, la manifestazione è ideata e realizzata dalla Fondazione ASPHI Onlus, nata nel 1980 per "promuovere l'integrazione delle persone disabili nella scuola, nel lavoro e nella società attraverso l'uso delle tecnologie digitali". HANDImatica si propone di favorire la diffusione della cultura dell'inclusione nel contesto di vita sociale (dall'infanzia alla vita adulta), grazie anche al supporto delle tecnologie informatiche e digitali; promuovere l'innovazione tecnologica a favore dell'inclusione scolastica, lavorativa e sociale delle persone con disabilità; diffondere tra gli insegnanti le nuove didattiche attive, laboratoriali e inclusive; consentire ai visitatori di toccare con mano i prodotti tecnologici sviluppati dal mercato e conoscerne le modalità di acquisizione.
Porta l'attenzione su un tema, quello della robotica, su cui lo stesso Parlamento Europeo è intervenuto di recente, approvando una serie di linee guida per la "Roboetica", con particolare riferimento ai dispositivi di ausilio per le persone con disabilità di varia natura che, si stima, supereranno gli 80 milioni nel mondo entro il 2040. Un interesse che emerge anche dagli ingenti fondi stanziati dalla stessa Unione Europea a supporto dei progetti di ricerca scientifica per i robot "badanti-infermieri", nel quadro del più ampio piano "Horizon 2020".

Una fiera per una società inclusiva.
HANDImatica è rivolta a tutti i portatori di interesse del mondo della scuola, del lavoro, a istituzioni, Università, Aziende, operatori sociali e della riabilitazione, psicologi, pedagogisti, alle persone con tutte le tipologie di disabilità e le loro famiglie, a tutti i cittadini interessati a conoscere come le tecnologie possano incidere sulla qualità di vita e di inclusione. La manifestazione si svolgerà presso l'Istituto Scolastico Aldini Valeriani- Sirani (via Bassanelli 9, Bologna) giovedì 30 novembre, venerdì 1 e sabato 2 dicembre 2017.


Articolo di Sara Sturmhoevel e tratto da "Macitynet"

15 Novembre 2017

Versione stampa