Proseguendo la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori informazioni, clicca su Informativa Europea. Accetto Salta il menu e vai ai contenuti

Retina Italia Onlus / Sede territoriale Toscana

Cerca nel sito

Cerca nel sito

Dimensioni del testo

Dimensione testo a 14 pixel Dimensione testo a 16 pixel Dimensione testo a 18 pixel | Contrasto |
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Novembre 2017
Ti trovi in: Home / Grazie all'Atri Onlus...

Titolo pagina: Grazie all'Atri Onlus...

Vi presentiamo i progetti finanziati ed ideati dall'Atri Onlus per la Ricerca Scientifica contro le distrofģe retiniche ereditarie e per la loro prevenzione, inoltre le azioni proposte per l'inclusione sociale delle persone con disabilitą visiva.
Le nostre attivitą ordinarie consistono nel fornire un informazione puntuale e precisa sulle distrofie retiniche ereditarie. Nel collaborare con i centri di ricerca situati nel territorio regionale ed oltre. Nel finanziare progetti di ricerca o di contribuire all'esecuzione degli stessi.
Partecipare alla promozione e difesa delle normative a tutela delle persone con disabilitą visiva anche in collaborazione con federazioni di secondo livello come la FISH (Federazione italiana superamento handicap).
Promozione di eventi a scopo ricreativo dove far intervenire i pazienti e le loro famiglie. Di seguito alcuni dei nostri contributi:

- Nel 2003: donato un Elettroretinografo (ERG) per la diagnostica della retina all'ambulatorio oculistico dell'ospedale di Carrara.

- Nel 2004: raccolta fondi destinati ad un importante studio di base realizzato dalla Dottoressa Enrica Strettoi del CNR di Pisa.

- Nel 2005: inizio della collaborazione con la clinica oculistica dell'AOU di Careggi, diretta dal Prof. Ugo Menchini.

- Nel 2007: campagna informativa rivolta a genitori ed insegnanti, inviata a tutte kle scuole di ogni ordine e grado "Occhio al Campo Visivo".

- Nel 2008: proposto e realizzato presso il laboratorio di diagnostica molecolare di Careggi (FI), diretto dalla DR. Francesca Torricelli, un progetto con una nuova tecnologia di screening genetico per le pił conosciute malattie ereditarie della retina, finanziando l'acquisto del software e di un kit iniziale di materiali. Ci siamo inoltre attivati presso la Regione Toscana ottenendo una borsa di studio per una biologa dedicata all'analisi dello screening genetico.

- Nel 2009: finanziato una borsa di studio per una tecnobiologa che si occupasse della differenziazione di cellule staminali in tessuto retinico, all'interno di un progetto in cui collaborano l'Ospedale Universitario di Careggi e l'Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze.

- Nel 2010: l'Atri Onlus ha finanziato corsi di aggiornamento per due tecno biologhe del laboratorio di genetica molecolare dell'Ospedale di Careggi (FI). Organizzato convegno su "Gli aspetti psicologici nei malati affetti da distrofie retiniche ereditarie".

- Nel 2011: finanziate due Borse di Studio per biologi nell'ambito della Ricerca sulle Cellule Staminali. Corso di aggiornamento per due tecnici di laboratorio.

- Nel 2012: acquisto del "Bio-Ruptor" per teconologia NGS Illumina, donato alla SOD di Diagnostica Genetica della AOU di Careggi (FI). - Finanziamento di una Borsa di Studio per biologo, nell'ambito della Ricerca sulle Cellule Staminali. - Corsi di aggiornamento vari. - Convegno sul mondo del lavoro per i disabili visivi.

- Nel 2013: finanziate due Borse di Studio per biologi nell'ambito della caratterizzazione genetica delle pił frequenti distrofie retiniche ereditarie.
- Partecipazione all'organizzazione del congresso della SIOG (Societą Italiana di Oftalmologia Genetica).

- Nel 2014: prosecuzione nel contribuire con risorse umane alla caratterizzazione genetica dei pazienti affetti da distrofie retiniche ereditarie, presso la SOD di diagnostica genetica dell'AOU di Careggi. Apertura di uno sportello informativo presso la clinica oculistica dell'AOU di Careggi.

- Nel 2015: prosecuzione delle attivitą gia in essere nell'anno precedente.

In generale dal 1998 le nostre attivitą ordinarie proseguono ininterrottamente.


I prossimi impegni dell'associazione saranno:
1) Borsa di studio per una seconda tecnobiologa per consolidare e potenziare il lavoro del progetto "cellule staminali per la retina"
2) Finanziare collaborazioni delle tecnobiologhe con l'Universitą di Modena, il San Raffaele di Milano e con importanti centri di ricerca all'estero.

L'Atri Onlus fa affidamento sulla sensibilitą di chiunque voglia fare donazioni per il sostentamento e lo sviluppo di questi progetti, utilizzando il conto corrente 20 65 25 25 intestato ad:
Atri Onlus
Via del Paradiso 55B/2
50013 Campi Bisenzio (FI).

Nello spazio dedicato alla causale, siete pregati di scrivere "Donazione per la Ricerca"

GRAZIE!