Retina Italia Forum

Torna alla Home Page del Forum


SEI UN UTENTE NON REGISTRATO.

Se vuoi partecipare alla discussione clicca su accedi al Forum oppure, se ancora non l'hai fatto, registrati adesso. Per un corretto utilizzo di questo servizio, invitiamo i nostri gentili utenti, a consultare le norme del regolamento. Grazie!



TITOLO DISCUSSIONE: Eukom 1000 per glaucoma angolo aperto
PROPOSTA DA: Rob2612
PUBBLICATO IL (giorno e ora): 28/03/2019 18:05:09

IL SUO MESSAGGIO: Buonasera, dopo aver girato varie pagine sul web, per i benefici sul nervo ottico che da la citicolina, nell'ultima visita eseguita, ne ho parlato con il mio oculista, tra la miriade di prodotti a base di citicolina, mi ha prescritto "EUKOM 1000" in bustine. Chiedo informazioni se il suddetto farmaco, anzi credo sia un integratore è gia stato usato da qualcuno di voi e se ha ricevuto benefici. Le modalità di assunzione prescritte dal mio oculista: 15gg poi 15gg di riposo e così via fino alla fine della confezione che contiene 60 bustine. quindi durata di tutto il trattamento 4 mesi. E ripetere la stessa cosa ogni anno. Preciso che ho il glaucoma angolo aperto già da quasi 20 anni e fortunatamente fino ad oggi rispondo bene al collirio usato "SAFLUTAN" dall'ultimo controllo entrambe gli occhi pressione 14/14.



INTERVIENE: Rob2612
PUBBLICATO IL (giorno e ora): 30/03/2019 13:59:35

LA SUA RISPOSTA: Nessuno che si cura con citicolina? Quantomeno parlare del periodo di uso.



INTERVIENE: Roby77
PUBBLICATO IL (giorno e ora): 01/04/2019 18:54:38

LA SUA RISPOSTA: Ciao Rob2612 La citicolina viene prescritta da diversi specialisti, a tutti coloro che soffrono di glaucoma, aiuta a mantenere stabile il nervo ottico. Chiaramente molto dipende dal mantenimento della pressione oculare sotto il limite di 20 mmHg. Nel mio caso ho scoperto di avere il glaucoma ad angolo aperto asimmetrico da circa un anno ed ho assunto subito l'integratore NeuKron Ofta (Citicolina) con cicli di 4 mesi e due di riposo. Al momento sono riuscito ad avere una situazione stabile, ma a differenza della tua situazione,dopo un anno sono in terapia massima con 4 colliri diversi da assumere in giornata ed ho un pressione di circa 18 mmHg. Se tu continui a curarti solo con il Saflutan da circa 20 anni ed hai la pressione che citi puoi stare abbastanza tranquillo. L'assunzione di citicolina è comunque un'altro aiutino. Nella speranza di esserti stato utile invio i più cordiali saluti



INTERVIENE: guald
PUBBLICATO IL (giorno e ora): 02/04/2019 02:46:03

LA SUA RISPOSTA: Salve, ho 52 anni e a me è stato diagnosticato il glaucoma in modo acclarato 6 anni fa - giá l'anno prima avevo notato uno scotoma arciforme, confermato dal CV, ma la compresenza di cataratta fece optare l'oculista per l'attesa di iniziare la terapia (scelta probabilmente sbagliata, visto che l'anno successivo il peggioramento dello scontoma era netto). Non avevo IOP altissima ma piuttosto borderline: 20-22, con tendenza a crescere negli anni. Inizialmente ho usato Iopize, ma non aveva efficacia. Sono passato a Xalacom (prostaglandina+timololo, una sola goccia serale) e questo mi ha portato attorno a 16. Dal 2015, fatte le due cataratte, ho cambiato oculista e il nuovo dottore mi ha fatto iniziare a prendere la citicolina, in particolare Cebrolux 800, a cicli di 3-4 mesi con un mese di "buco". Dopo due anni di assunzione ho avuto delle oscillazioni del campo visivo con anche qualche miglioramento. Secondo il dottore le terapie che faccio fanno performante meglio il mio nervo ottico: ciò che è perso è perso, ma quanto c'è ancora può "rendere" di più anche con l'ausilio di integratori. Attualmente prendo Loyada monodose, una goccia al giorno (il piú comodo tra tutti quelli che ho usato, lo gestisco molto bene), non è esente da effetti collaterali, gli occhi sono tendenzialmente piuttosto gonfi e rossi e ho altri disturbi sistemici, ma la pressione è da progressivamente scesa, ora da oltre un anno a 14 in entrambi gli occhi, quindi finchè resisto continuo con il Loyada. Ora come citicolina prendo l'Eukom 1000 che è comodo perchè orosolubile, non devo fare bicchieri di medicina poco gradevole ma basta il granulare da sciogliere in bocca. Prendo poi anche Visimast, acido alfalipoico, che dovrebbe aiutare il microcircolo nel nervo. Difficile dire come sarebbe il mio campo visivo senza integratori. A me sembra che progressivamente sia un po' peggiorato, almeno nell'occhio con lo scotoma, ma il dottore lo definisce praticamente stabile. Aggiungo che, come tanti, vivo con molta angoscia questa malattia: faccio il fotografo e il grafico e l'idea di perdere la vista mi angustia, anche se il medico dice di non preoccuparmi troppo, che al momento le cose vanno bene. Certo vorrei svegliarmi un giorno e leggere di una terapia che permette la rigenerazione del nervo ottico... Cerchiamo di non abbatterci e continuiamo a vivere.



INTERVIENE: Rob2612
PUBBLICATO IL (giorno e ora): 02/04/2019 17:45:35

LA SUA RISPOSTA: Grazie Roby77, grazie guald, per il vostro intervento a chiarire alcune idee sull'uso della citicolina. Tempo fa ho letto un libro in pdf sul web di Vincenzo Parisi, sulle ricerche della citicolina e di come usarla, per questo ho scritto il post, in quanto non mi convince l'uso che mi hanno detto di fare, cioè 15gg poi 15gg di riposo poi ripetere fino al completamento della confezione (60 bustine) e ripetizione annua. Da come leggo nel libro di Vincenzo Parisi, pare si raggiungano i migliori benefici fatti nella maniera come avete descritto (a cicli di 3-4 mesi con un mese di "buco"). Comunque, nei 20 anni passati a mettere colliri, mi ritengo fortunato, perchè la mia risposta è stata positiva a tutti i colliri, con il tempo mi sono stati cambiati perchè inizialmente con i primi che usavo mi si arrossavano in maniera eccessiva entrambi gli occhi. Con quest'ultimo il Saflutan, un po meno, ma sempre rossi sono. Per aiutarmi un po metto usualmente "hylo Comod gel" a base di acido ialuronico e questo mi aiuta un po a tenere gli occhi ben lubrificati. I colliri che ho usato negli anni precedenti: -Betoptc-Trusopt- Xalatan- Alphagan - Travatan - Lumigan - Timolabak -Galaxia e per ultimo quello che sto usando attualmente e lo uso dal 2013 è il Saflutan. P.S. a seguire metto il link del libro che citavo sopra. (Non ricordo se è stato messo da qualche utente qui sul forum, oppure l'ho trovato casualmente sul web, con le varie ricerche fatte sulla citicolina). http://www.vincenzoparisi.it/pdf/2016%20Review%20MIR%20Citicolina%202016%20bis.pdf