Retina Italia Forum

Torna alla Home Page del Forum


SEI UN UTENTE NON REGISTRATO.

Se vuoi partecipare alla discussione clicca su accedi al Forum oppure, se ancora non l'hai fatto, registrati adesso. Per un corretto utilizzo di questo servizio, invitiamo i nostri gentili utenti, a consultare le norme del regolamento. Grazie!



TITOLO DISCUSSIONE: OpticSeline
PROPOSTA DA: Brillo
PUBBLICATO IL (giorno e ora): 29/08/2019 21:28:06

IL SUO MESSAGGIO: Buonasera a tutti, Volevo segnalarvi questo interessante articolo che parla di un impianto per la stimolazione del nervo ottico. Anche se qui si parla di test su conigli: https://indianexpress.com/article/technology/science/scientists-develop-new-implant-which-can-restore-eyesight-in-blind-people-5944621/



INTERVIENE: Varo
PUBBLICATO IL (giorno e ora): 30/08/2019 12:14:21

LA SUA RISPOSTA: Ciao. Riporto l'articolo in questione ,come inserito nella messaggistica della uici di Lucca. Poichè ne abbiamo parlato , ed ho notato errori di interpretazione ,aggiungo alcune note: Il presidente di sezione ,Massimo Diodati, ha subito contattato la scuola Sant'anna per avere conferme o smentite .E' stata confermata la notizia ,dando disponibilità a fornire ulteriori informazioni .Ciò che ritengo un errore di interpretazione è il punto dove si dice che la sperimentazione umana partirebbe in questo settembre , mentre si dovrebbe interpretare che tencicamente i ricercatori sarebbero in grado di sperimentare già in settembre . Che è altra cosa . Comunque la uici non appare insensibile. Propongo di prendere visione anche dell'altro mio post riguardante il convegno di Macula today, del 30 settembre a Roma . Siamo di fronte a cose importanti ,ed è importante far percepire anche i nostri apprezzamenti . In questi convegni le notizie sono date dai ricercatori impegnati nei progetti e, non dagli organi di stampa . La stampa, spesso interpreta, mentre i ricercatori informano.Ciao, Varo Ciao a tutti, giro per conoscenza. Saluti Massimo diodati. Da La nazione del 19 agosto 2019: C'è una speranza per i non vedenti: un elettrodo che stimola il nervo ottico! Studio della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e dal Politecnico federale di Losanna. Pisa - Uno speciale elettrodo promette di restituire la vista ai non vedenti: inserito all'interno del nervo ottico, è in grado di stimolarlo inviando informazioni visive direttamente al cervello, senza passare per l'occhio. Sviluppato tra Italia e Svizzera, dalla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e dal Politecnico federale di Losanna (Epfl), è stato testato con successo sui conigli: i risultati, pubblicati sulla rivista Nature Biomedical Engineering, potrebbero portare presto a una sperimentazione sull'uomo. "Da un punto di vista puramente tecnologico, potremmo iniziare i test clinici anche domani", spiega Diego Ghezzi dell'Epfl. Attualmente l'elettrodo OpticSeline sperimentato sui conigli è formato da un fascio di 12 sottilissimi elettrodi, ma nella versione destinata all'uomo ne potrebbe contenere anche fino a 60: un numero ancora troppo limitato per restituire completamente la vista, ma sufficiente a fornire un valido aiuto nello svolgimento delle attività di tutti i giorni. "Crediamo che la stimolazione intraneurale possa essere una valida soluzione per molti dispositivi neuroprostetici mirati al recupero della funzione sensoriale e motoria", sottolinea Silvestro Micera, che alla Scuola Sant'Anna impiega già questa tecnologia nelle mani artificiali destinate ai pazienti amputati __._,_.___ Inviato da: "Massimo Diodati" <diodatimassimo@gmail.com> Rispondi post su web •Rispondi a mittente •Rispondi a gruppo •Crea nuovo argomento •Messaggi sullo stesso tema (1) Iscrizione: inviare una email vuota a :uiclucca-subscribe@yahoogroups...com; Per sospendere ricezione email:uiclucca-nomail@yahoogroups.com; ripresa ricezione: uiclucca-normal@yahoogroups.com; Visita il tuo gruppo • Privacy • Annulla iscrizione • Condizioni generali di utilizzo del servizio . __,_._,___